Ritratto dei finalisti

Jucker Farm AG

Martin e Beat Jucker hanno trasformato la classica fattoria situata a Seegräben (ZH) e rilevata dai genitori in una strategia commerciale unica nel suo genere che comprende fattorie didattiche, esposizioni e proposte per eventi aziendali. La strategia si fonda sulla convivenza tra natura e uomo.

Per la fattoria dei loro genitori i fratelli Martin e Beat Jucker hanno deciso di optare per una nuova strada. Dopo feste in grande stile con zucche intagliate e regate con zucche giganti sul lago di Pfäffikon, l'azienda cresciuta rapidamente ha però rischiato il fallimento. Con molta energia, nel 2004 è stato possibile sviluppare una nuova idea aziendale. Con la produzione e la vendita di prodotti di elevata qualità e sostenibili, la nuova strategia ha riportato alle origini. Si è puntato su una maggiore diversificazione e oltre alle zucche, in primavera gli Jucker raccolgono asparagi, in estate mirtilli. I prodotti agricoli vengono preparati sul momento nella cucina o nella panetteria della fattoria e vengono venduti nel negozio e nel ristorante integrati alla fattoria nonché tramite diversi grandi distributori. Il modello commerciale dei fratelli Jucker punta sull'arte naturale con le esposizioni di zucche, su fattorie didattiche e su eventi come gite aziendali e matrimoni. L'obiettivo principale di tutte le attività è rendere felici gli ospiti, e questo è possibile solo se si può contare su collaboratori soddisfatti. Questo viene sottolineato anche nel principio della fattoria: «Einfach Freude schaffen für Generationen» (creare felicità, semplicemente e per generazioni).

Ramseier Holding AG

Innovazione, impegno e passione hanno reso il Gruppo Ramseier una delle principali imprese di costruzioni del Cantone di Berna. L'azienda a conduzione familiare costituita nel 1933 si caratterizza per un forte impegno a favore di sostenibilità, integrazione di lavoratori stranieri e promozione dei collaboratori. Il Gruppo Ramseier agisce nel rispetto dell'ambiente e impiega materiali e macchinari in modo efficiente in termini di risorse. Oltre a un'elevata efficienza e professionalità, la collaborazione nell'azienda è caratterizzata da un atteggiamento improntato al rispetto. «Applicando in modo coerente il diritto di codecisione promuoviamo autonomia, motivazione e forza innovativa delle persone», afferma il direttore Markus Ramseier. 

Il Gruppo Ramseier offre un vasto spettro di prestazioni in qualità di classica impresa di costruzioni, azienda per lavori di carpenteria e costruzioni di facciate nonché impresa generale, ma anche specializzata in opere in pietra naturale. Ogni giorno alle sue dipendenze lavorano circa 200 specialisti. A Berna il nome Ramseier è sinonimo di qualità. Lo testimonia anche lo slogan della ditta «Bauen auf Vertrauen» (costruire sulla fiducia). La direzione dell'azienda a conduzione familiare è affidata alla quarta generazione ormai.

Röthlisberger Schreinerei AG

Quasi 90 anni fa è stata fondata la prima falegnameria Röthlisberger a Gümligen. Da allora molto è cambiato. Il tradizionale banco di lavoro ha fatto spazio a modernissimi apparecchi e a un parco macchine. Oltre alla trasformazione del legno nella falegnameria, l'azienda a conduzione familiare progetta e costruisce con metallo, vetro, pietre e molti altri materiali. Dal 1977 viene sviluppata, prodotta e venduta la «Röthlisberger Kollektion», una propria collezione di mobili di design di elevata qualità realizzata in collaborazione con dei designer. L'azienda di lunga tradizione ha già operato come impresa generale per le finiture interne, ad esempio nel caso di prestigiosi edifici come il centro Paul Klee di Berna e lo Skyhouse di New York.

L'azienda a conduzione familiare Röthlisberger si è costantemente sviluppata occupandosi di compiti variegati. Una costante è però sempre rimasta tale: la qualità svizzera che contraddistingue ogni prodotto. Tutti i prodotti vengono realizzati in Svizzera. Questo permette di concentrare il know-how e l'esperienza in un'unica sede. Partendo dalle idee di architetti, progettisti e designer, il legno in combinazione con altri materiali viene trasformato in mobili e arredamenti interni che non sarebbero realizzabili con una produzione industriale.